SMART GRADUATION DAY: Putignano premia i suoi laureati

Aspiranti medici, ingegneri, chimici, avvocati, educatori, informatici, agronomi. Sono 41 i neo dottori putignanesi premiati durante lo “Smart Graduation Day”, l'iniziativa promossa dalla Regione Puglia e dall’ANCI, al quale ha aderito anche il Comune di Putignano, rivolta agli studenti che si sono laureati durante il lockdown.

«Abbiamo ringraziato simbolicamente i nostri studenti – ha commentato Luciana Laera, Sindaca di Putignano – donando loro una pergamena e un albero con targhetta personalizzata che promette di crescere bene. L’augurio che facciamo a tutti i ragazzi che in un momento difficile hanno dato l’esempio e non si sono fermati, raggiungendo l’ambito traguardo. A tutti loro l’auspicio di continuare a perseguire i propri obiettivi, con radici salde e voglia di volare alto».

«Laurearsi durante il lockdown, con modalità e contesti inusuali, non è stata un’impresa facile – ha dichiarato Anna Caldi, Assessora alla Pubblica Istruzione. Così come non poter condividere la gioia della proclamazione con i propri cari e i propri amici. Per questo, abbiamo colto l’opportunità della Regione Puglia e dell’Anci e organizzato questo momento speciale per i nostri studenti e per tutta la nostra comunità. Una comunità orgogliosa dei suoi cittadini neolaureati».

A conclusione della cerimonia di consegna delle pergamene e degli alberi, che il Comune provvederà a piantumare, sono state ascoltate le testimonianze di alcuni laureati che hanno voluto raccontare la loro esperienza. Da chi ha apprezzato la possibilità di seguire le lezioni online a chi ha sentito la mancanza del contatto con gli altri, fino alle difficoltà di una studentessa laureatasi in solitaria a Boston dove ha trascorso ben sei mesi di lockdown.

e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Facebook

Please publish modules in offcanvas position.