Carnevale di Putignano 2019: la storia di Farinella, tra cani e gatti

Sold-out per la due giorni di commedia con la rappresentazione di Farinella, a cura dell’attore Dino Parrotta, ideatore e autore del testo e della regia. Il 22 e 23 Febbraio, presso la Sala Margherita di Putignano, è andato in scena lo spettacolo “Farinella tra cani e gatti”, prodotto per la Fondazione Carnevale di Putignano.

Lo spettacolo è un’alchimia di elementi della tradizione: riti, storia e cultura popolare legati al carnevale di Putignano. Si compone di un prologo, dove viene raccontata la genesi della maschera di Farinella, seguita dalla commedia.

Un vorticoso rincorrersi di gioco di situazioni, lazzi, giochi di parole per una commedia divertentissima e piena di colpi di scena.

Le musiche dal vivo, molto originali - eseguite da Germano Maffei, Davide Torrente e Pierluca Lacatena - hanno accompagnato questa commedia che mescola diversi elementi del Carnevale: travestimenti, equivoci, allusioni, ribaltamento dei ruoli, stornelli. I personaggi, tra l’altro, sono ispirati ai “Giovedì” del Carnevale di Putignano.

La rappresentazione è apparsa abbastanza fluida e ben amalgamata, a testimonianza della buona riuscita della presenza contemporanea sul palco di attori di diverse compagnie: Consorzio I Make; Le associazioni: Il Volto e la maschera, Carlip Ambrogio Caramia, Dietro le quinte, Figli di Farinella, Amici dei Diversabili, Teatro 2.

Personaggi e interpreti: Farinella: Dino Parrotta; Comm.re/Don Romparazzi: Pierpaolo Tateo; Monsignore Batista: Mino Barletta; Donna Rosetta: Marisa Masi;
Favia/Rocco Rocchetto: Mario Lasorella; Giovannino U Pacc’: Fabio Bitetto;
Pierino: Piero Santoro; La vedova: Rosanna Pugliese.

Assistente alla regia: Noemi Bagnulo. Disegno luci: Amedeo Russi. Costume di Farinella: Tonia Valente. Maschera in cuoio: Renzo Antonello. Illustrazioni di scena: Angela Perrini.

e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Facebook

Please publish modules in offcanvas position.