• La Putignano on the road RADDOPPIA

    La Putignano on the road RADDOPPIA

    La a.s.d. Nadir on the Road entra nel clou dei preparativi per l’ormai classico appuntamento di domenica 22/09/2019 con la nona edizione della Putignano on the Road, gara regionale FIDAL valevole come 12^ prova del Campionato Corripuglia.

    Read More
  • Servizio Civile: selezione per 15 giovani volontari al Comune di Putignano

    Servizio Civile: selezione per 15 giovani volontari al Comune di Putignano

    Il Comune di Putignano seleziona 15 giovani volontari di Servizio civile, dai 18 ai 28 anni, per 4 progetti nell’ambito dei giovani, della cultura, del sociale e del monitoraggio dell’inquinamento ambientale. La domanda, esclusivamente online, va inoltrata entro il 10 ottobre 2019. Per aiuto nella compilazione il 17 e il 25 settembre workshop e info day.

    Read More
  • Amici dei Diversabili, escursione Sicilia

    Amici dei Diversabili, escursione Sicilia

    Bilancio positivo per l’escursione in Sicilia Orientale organizzata dall’associazione “Amici dei diversabili” svoltasi nei giorni 6, 7 e 8 settembre.

    Read More
  • Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata, Patrona di Putignano

    Festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata, Patrona di Putignano

    Torna puntuale nel cuore di settembre l’appuntamento con la Festa di Maria SS. Addolorata, patrona di Putignano, promossa dall’omonima confraternita nella chiesa madre di San Pietro Apostolo in sinergia con la comunità parrocchiale guidata da don Peppe Recchia con il patrocinio gratuito del Comune di Putignano.

    Read More
  • Festa con la confraternita Maria SS. Addolorata e Associazione Trullando

    Festa con la confraternita Maria SS. Addolorata e Associazione Trullando

    La tiella è sagra – il sapore delle antiche cotture tra folklore e tradizione popolare: appuntamento a Putignano – piazza Plebiscito e corso Garibaldi (centro storico) – sabato 14 settembre alle ore 21:00 – ingresso libero. L'evento è organizzato in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. Addolorata grazie alla collaborazione tra l’omonima confraternita e l’associazione culturale Trullando, con il patrocinio del Comune di Putignano.

    Read More
  • Per un Teatro fuori dal Comune: venerdì 13/09 l’incontro pubblico

    Per un Teatro fuori dal Comune: venerdì 13/09 l’incontro pubblico

    Venerdì 13 settembre, alle ore 17.30 nella Saletta del Museo Civico Romanazzi Carducci in piazza Plebiscito a Putignano, si terrà l’incontro aperto alla cittadinanza e agli addetti ai lavori “Per un Teatro fuori dal Comune”.

    Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Canale Video

Facebook

Riceviamo dal Comitato per la tutela e la valorizzazione del borgo antico e volentieri pubblichiamo, la lettera aperta ai cinque candidati sindaci relativa alle problematiche del centro storico.

In prossimità delle elezioni amministrative, il Comitato per la tutela e la valorizzazione del borgo antico avverte il bisogno di evidenziare a tutte  le liste che prenderanno parte alla  competizione elettorale e in particolar modo ai cinque candidati sindaci le maggiori criticità e i problemi ancora insoluti del  centro storico e chiede quali dei sottoelencati punti possono essere  condivisi  e oggetto di attuazione da parte dei futuri amministratori:

a) necessità di un nuovo regolamento per il transito e la sosta delle auto: si rileva, a questo proposito che, per la mancanza di adeguati controlli, non vengono affatto osservate le attuali norme, tra l’altro bisognose di aggiornamenti/modifiche dopo la disattivazione dei pilomat. Si ricorda che andrebbe completata la rimozione degli stessi, nonché delle insegne e dei semafori a suo tempo installati in prossimità degli accessi al centro storico. Qualora venisse approvato il nuovo regolamento si chiede di poter essere ascoltati in quanto “portatori” delle concrete, reali esigenze chi vi abita e vi opera. Si fa inoltre notare che, qualora si attivasse il  sistema di controllo con telecamere così come riportato da alcuni giornali locali, non sarebbero sufficienti solo tre apparecchi rilevatori all’altezza delle tre “porte”, vista la presenza di altre strade che consentono comunque l’accesso agli automezzi;

b) necessità di approvare un regolamento che, garantendo la civile convivenza tra i residenti e tutti gli esercizi commerciali, ricreativi, enogastronomici ecc., possa essere ampiamente condiviso da tutte le parti interessat;

c) istituzione di un vigile di quartiere;

d) rispetto per tutte le manifestazioni in programma nel centro storico delle norme vigenti sulla sicurezza (circolari del 7 giugno 2017 n. 555 del Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica sicurezza e del 28 luglio 2017 n. 11001 del Gabinetto del Ministero dell’Interno), delle più elementari norme igienico-sanitarie e  presenza di vigili urbani e forze dell’ordine per tutto il tempo previsto dalle ordinanze sindacali;

e) pulizia periodica almeno delle piazze e delle vie principali con spazzatrici e idropulitrici stradali

f) provvedimenti capaci di contrastare episodi di microcriminalità (soprattutto consumo e spaccio di droga) e il preoccupante peggioramento delle condizioni igienico-sanitarie dovuto in gran  parte  alle deiezioni dei cani e al guano dei colombi, il cui numero è aumentato sensibilmente soprattutto in prossimità  di edifici abbandonati  (ci limitiamo per il momento a segnalare Palazzo Angelini in via S. Lucia, Biblioteca Comunale e Palazzo Karusio in via Scaglioni)

g) per quanto riguarda, invece, le manifestazioni carnevalesche, il Comitato facendosi anche interprete delle esigenze e dei bisogni di numerosi residenti, fa notare ai candidati sindaci che tali manifestazioni si sono finora dimostrate poco o per niente rispettose dei luoghi  (il centro storico è innanzitutto un bene culturale) e delle persone come del resto più volte evidenziato dalla stampa locale e soprattutto da  denunce  ed esposti presentati agli organi competenti da singoli cittadini e gruppi di persone. Soprattutto nelle manifestazioni di quest’anno si sono verificati comportamenti contrari alle più elementari norme della civile convivenza: vomito e urine nei pressi delle abitazioni, atti vandalici, risse, rumori e schiamazzi fino a notte inoltrata e soprattutto massicci assembramenti di persone che hanno comportato gravi limitazioni della libertà privata delle persone,  risultando contrari ad ogni norma sulla sicurezza e sulla quiete pubblica.

Si chiede pertanto a tutte le forze politiche impegnate nella competizione elettorale  di pensare già da ora a provvedimenti atti ad evitare il ripetersi di simili episodi  e a programmare per il futuro forme e modalità di intrattenimento diverse e condivise  che non mettano a rischio  la sicurezza e l’incolumità sia dei residenti sia di quanti vogliano prendere parte alle manifestazioni. Il Comitato  ritiene infine  incomprensibile che in futuro  si possa vietare lo svolgimento delle Propaggini nel centro storico e invece  consentire  manifestazioni  con dj set all’aperto, con più punti vendita di alcool e con  afflusso di gente molto più consistente che, oltre a rendere tra l’altro difficile il passaggio dei mezzi di soccorso,  non sembrano per niente conformi  alle attuali normative in tema di sicurezza.

In attesa di conoscere il Vostro parere su questo documento ed eventualmente sui singoli punti, inviamo i più cordiali saluti e  i più sinceri auguri di buon lavoro, rimanendo a disposizione per eventuali chiarimenti e approfondimenti.

e-max.it: your social media marketing partner

Please publish modules in offcanvas position.