60 anni di ICAM: dalla festa, con lo sguardo al futuro

ICAM, nota azienda putignanese leader nella progettazione e produzione di magazzini e archivi automatici “intelligenti”, ha festeggiato 60 anni di attività. Un traguardo importante, celebrato domenica 10 settembre nella residenza storica “Il Trappetello” a Monopoli. Putignanonelmondo non poteva mancare!

L’ambiente è familiare e di ampio respiro allo stesso tempo, specchio di un’azienda a vocazione internazionale guidato da un gruppo unito di cinque fratelli che perseguono gli stessi ideali del suo fondatore. Dipendenti, clienti, fornitori, rete vendita, parenti, amici e autorità ripercorrono insieme le tappe dei 60 anni di innovazione di ICAM, in un evento magistralmente ideato per ricordare con emozione il passato, riflettere sul presente e guardare al futuro con ambizione e consapevolezza. È la storia di un’azienda, oggi alla seconda generazione, che si è contraddistinta da sempre sul territorio per la sua innovativa capacità di soddisfare i bisogni del mercato di riferimento. Perché dal 1957 – quando il Cav. Pietro Paolo Bianco ha avviato nella sua Putignano la piccola fabbrica di arredi metallici per ufficio – ad oggi ICAM non ha smesso di cambiare.

Solide basi, impulso visionario, intraprendenza, apertura verso nuove sfide. Tutto ciò ha reso ICAM un’azienda dalle salde radici che emerge non solo nel panorama di riferimento come uno tra i principali produttori europei di sistemi automatici per l’intralogistica, ma anche nello scenario imprenditoriale putignanese. Putignano – uno dei principali centri che ha segnato l’avvio dei processi di industrializzazione nella Regione Puglia, centro manifatturiero per eccellenza e storica capitale dell’alta moda sposa – affianca alla tradizione sartoriale lo spirito innovativo di un’azienda che, sovrastando la crisi che sta investendo l’industria della moda, ha la capacità di evolversi e generare ricadute positive sul territorio e sul mercato del lavoro. In questa direzione, i numeri parlano chiaro: 2 stabilimenti di produzione per un totale di circa 6000mq, 80 dipendenti, oltre 150 collaboratori commerciali, 3200 installazioni in 40 Paesi e un futuro ancora da costruire.

Per fare ciò la chiave di volta è la digital innovation. In un mercato globale in continuo mutamento, l’evoluzione dell’azienda e quella delle tecnologie si intrecciano indissolubilmente, dando vita a una nuova visione strategica racchiusa nel leitmotiv “THE NEXT INTELLIGENT SPACE” e rinnovando la mission: “realizzare sistemi automatici intelligenti, flessibili, interoperabili, autonomi per aiutare i clienti a proteggere i materiali e le merci, a renderli disponibili h24/7, in modo sostenibile, sicuro e confortevole, in qualsiasi luogo”. Tutto questo, nel corso della celebrazione, è stato illustrato dal CEO e Presidente Roberto Bianco grazie al supporto di una video infografica 2D.

«Negli ultimi 30 anni, le nostre soluzioni hanno aiutato migliaia di aziende ed enti pubblici di tutto il mondo a migliorare l’organizzazione e la gestione dei materiali e delle merci. Questa grande tradizione è anche il nostro impegno per il futuro» dichiara Roberto Bianco. Così, allungando lo sguardo, in occasione del 60° anniversario, ICAM ha provato a immaginare quale sarà la mobilità dei materiali e delle merci del futuro e lo ha fatto con la testimonianza di tre esperti in materia: Gianluca Monteleone, Senior Partner Mashfrog Group; Fabio Giuliani, Direttore Logistica Bosch Bari; Enzo Baglieri, Associate Professor di Operations and Technology alla SDA Bocconi School of Management.
Ad allietare la serata una danza verticale eseguita dal corpo di ballo di Elisa Barucchieri su una delle facciate della residenza storica e il Vj set di Tommaso Danisi, con un’innovativa performance audiovisiva costruita con il campionamento dei suoni di fabbrica.


e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Appuntamenti in Calendario

Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Please publish modules in offcanvas position.