Ospedale di Putignano: corteo cittadino per dire no alla chiusura

Il gruppo spontaneo “Giù le mani dal nostro Ospedale” organizza per martedì 18 luglio a Putignano, alle ore 19.30, un corteo cittadino per difendere il diritto alla salute e dire no al depotenziamento del plesso ospedaliero cittadino.

Un’azione che fa seguito alla querelle in atto sulla chiusura del Reparto di Ostetricia dell’Ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano, che sta mobilitando su più fronti la comunità del sud-est barese.

Con partenza da Piazza XX Settembre, il corteo del 18 luglio si snoderà per le vie cittadine e si concluderà in Piazza Aldo Moro con gli interventi del Sindaco di Putignano Domenico Giannandrea, medici ed esperti operanti nel settore della sanità. In collegamento via skype il comitato che ha vinto la lotta contro la chiusura dei reparti di maternità e pediatria dell’Ospedale di Angera, in Lombardia.
 
Il gruppo spontaneo promotore della manifestazione invita tutta la cittadinanza a prendere parte al corteo, indossando abbigliamento bianco e portando con sé un cartello recante la scritta “Giù le mani dal nostro Ospedale”.

Nato nei giorni scorsi su Facebook con l’obiettivo di “lottare insieme contro la gestione regionale della salute che sta man mano depotenziando e chiudendo tutti gli ospedali di riferimento del territorio”, il gruppo conta sull’appoggio di circa 11mila liberi cittadini del sud-est barese. Insieme rivendicano il diritto alla salute dei 220mila abitanti del comprensorio Castellana Grotte, Noci, Conversano, Sammichele, Turi, Locorotondo, Gioia del Colle, Alberobello e Putignano e il rispetto delle esigenze di cura del territorio.

e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Appuntamenti in Calendario

Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Please publish modules in offcanvas position.