Integrazione per migranti, Quasar per l’Europa

C’è anche tanta Puglia nel nuovo progetto di Integrazione Linguistica per Migranti Adulti (LIAM) del Consiglio d’Europa presentato ufficialmente nei giorni scorsi a Strasburgo.

Una parte significativa della sperimentazione italiana del nuovo Toolkit realizzato dal Consiglio d’Europa (un supporto didattico linguistico che potrà facilitare una prima integrazione dei migranti sul territorio europeo) è stata infatti realizzata dell’associazione putignanese Quasar nel corso di ben 14 percorsi formativi di insegnamento della lingua italiana a stranieri tenutisi nel 2017 in tutte e sei le province pugliesi.

Il toolkit è uno strumento didattico, assai pratico e funzionale, tradotto in 7 lingue ed è da oggi disponibile gratuitamente sul sito del Consiglio d’Europa (http://www.coe.int/lang-refugees)

In occasione della presentazione ufficiale, è stato proiettato per la prima volta a Strasburgo e poi pubblicato sul sito del Consiglio d’Europa, un video che testimonia lo svolgimento delle attività formative sperimentali realizzate in Puglia. Il video è stato realizzato dall’Associazione Quasar e dalla società di produzione audiovisiva Recplay sotto la supervisione del prof. Lorenzo Rocca dell’Università per Stranieri di Perugia ed è stato dedicato a Stefano Fumarulo, il dirigente della Regione Puglia recentemente scomparso.

L'Associazione Quasar è attiva da molti anni nel campo della formazione, distinguendosi in modo particolare per il suo impegno nel campo dell'intercultura, dell'integrazione e dell'orientamento sociale per i cittadini stranieri. Un ambito di intervento che è anche una scelta di campo, una maniera di incontrare i bisogni e le esigenze di un paese che cambia, un modo per eliminare gli ostacoli che impediscono la convivenza civile e proficua con i cittadini di origine straniera. L'attivazione di servizi di integrazione e orientamento per le badanti, i corsi di lingua italiana, la formazione di docenti specializzati nell'insegnamento dell'italiano agli stranieri, la formazione per i mediatori culturali sono solo alcuni degli interventi realizzati da Quasar in questi ultimi anni.

Recplay, invece, è una società pugliese di produzione audiovisiva specializzata nella produzione di cortometraggi, documentari, spot commerciali, format tv. iscritta al Registro delle imprese cinematografiche presso il Ministero dei Beni e le Attività Culturali.

e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Appuntamenti in Calendario

Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Please publish modules in offcanvas position.