Maria SS. Addolorata, grande attesa per i festeggiamenti

Maria SS. Addolorata è da quasi tre secoli la Patrona di Putignano. Proclamata tale sia dalle istituzioni ecclesiastiche, sia da quelle civili, quest’anno il 16/17/18 settembre, Putignano festeggia i 290 da quella solenne dichiarazione.

Nonostante l’avanzare del tempo, la Vergine dei sette dolori gode ancora della profonda devozione di gran parte dei putignanesi, ed è venerata nella chiesa matrice di S. Pietro Apostolo. Ad allestire e curare i festeggiamenti religiosi e civili è la confraternita “Maria SS. Addolorata”. Per concludere il settenario di preparazione alla festa, venerdì 15 settembre alle 19,00, dopo la messa presieduta da Mons. Alberto D’Urso, presidente Fondazione Antiusura “San. Nicola e SS. Medici”, si terrà la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza ai soci che hanno compiuto 70anni di adesione al sodalizio seguito dal concerto mariano “Un Segno Grandioso” con l’esibizione del coro “Theò Musikè” di Rutigliano.

Da sabato 16 si entra decisamente nell’atmosfera della Festa della Madonna Addolorata. Dopo la santa messa delle 18,30 officiata da Don Vito Cassone, amministratore parrocchiale della Chiesa di S. Pietro, avrà luogo la processione serotina. Domenica 17, dopo le messe mattutine, appuntamento alle 18,30 per la solenne concelebrazione eucaristica, in Piazza Plebiscito officiata da Mons. Giuseppe Favale, Vescovo di Conversano-Monopoli, con saluto finale alla comunità della parrocchia di S. Pietro, da parte di don Vito Cassone che continuerà il suo mandato pastorale come nuovo parroco della chiesa del Caroseno, a Castellana Grotte.

Alle 19,30, Processione di Gala. I festeggiamenti religiosi si chiudono lunedì 18/9 con il trasferimento dell’immagine della Madonna in S. Pietro nel cappellone del Crocifisso. Per quanto riguarda i festeggiamenti civili, sarà l’associazione musicale “Il Trillo”a comunicare musicalmente, lungo le strade cittadine, il senso festoso della santa ricorrenza. Alle 19,45 di sabato 16/9, spettacolo pirotecnico al passaggio della Processione e alle 21,30, in Piazza Plebiscito, lo spettacolo live “Marco e Chicco Show” il duo cabarettistico reduce dalle partecipazioni a <Made in Sud>, <Area Zelig> e Telenorba. Domenica, giorno centrale della festa, sparo mattutino della Diana. Gran concerto bandistico “ V. Semeraro” di Castellana Grotte, alle 21,15 in Piazza Plebiscito, per un collaudato intrattenimento musicale. Alle 22,00 nell’ex foro boario, Fuochi d’artificio della “Gioiese Fireworks”.

e-max.it: your social media marketing partner

Canale Video

Appuntamenti in Calendario

Novembre 2017
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Please publish modules in offcanvas position.